Disposizioni Anticipate di Trattamento ovvero il TESTAMENTO BIOLOGICO

In vigore dal 31 gennaio 2018 la legge sul testamento biologico (legge 22 dicembre 2017, n. 219 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio 2018).Nel rispetto dei principi della Costituzione e della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, a tutela del diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all'autodeterminazione della persona, la legge ribadisce il principio per cui nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata, tranne che nei casi espressamente previsti dalla legge. Il cuore della legge è l'introduzione della disciplina delle DAT, disposizioni anticipate di trattamento, con le quali le persone possono dare indicazioni sui trattamenti sanitari da ricevere o da rifiutare nei casi in cui si trovassero in condizioni di incapacità.
Con l'intento di fornire alcune risposte alle domande che più frequentemente vengono poste si mette in allegato una piccola ma esaustiva Guida al testamento biologico, il testo della Legge 219 del 22.12.2017  e la circolare del Ministero dell'Interno 1-2018 che illustra il contenuto della Legge

In comune il rilascio del PIN per la Carta dei Servizi Nazionale e Regionale

E' stato recentemente  attivato presso il Comune di Ceresara il servizio di rilascio del PIN per l'utilizzo dei servizi on line collegati alla CRS/CNS personale (Carta Regionale/Nazionale dei Servizi), i cittadini interessati potranno rivolgersi presso l'ufficio servizi demografici e all'ufficio tecnico al piano terra del Comune previo appuntamento. Per saperne di più consulta il Link

MANIFESTO
MODULO DELEGA PER MINORENNI
MODULO DELEGA PER MAGGIORENNI

Nuova Carta Identità Elettronica (C.I.E.)

RILASCIO DELLA CARTA d'IDENTITA' ELETTRONICA ( C.I.E. )
Dal 7 marzo 2018 il Comune di Ceresara provvederà all'istruttoria dell'emissione della Carta d'Identità Elettronica, il cui invio a casa del cittadino, sarà curato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato entro 6 giorni lavorativi. La carta di identità è il documento che attesta l'identità di una persona. Se non specificato diversamente, la carta di identità rilasciata ai cittadini italiani è valida anche per l'espatrio nei paesi dell'area Schengen.
PER LE OPERAZIONE DI RILASCIO I CITTADINI POTRANNO ACCEDERE ALL'UFFICIO ANAGRAFE SOLO PREVIO APPUNTAMENTO
- Modulo Dichiarazione accompagnamento minori;

Leggi tutto...

Attribuzione doppio cognome ai nuovi nati

Doppio cognome: la circolare del Ministero dell'Interno
A seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 286/2016 dichiarante l’illegittimità della norma che prevede l’automatica attribuzione del cognome paterno al figlio legittimo, in presenza di una diversa volontà dei genitori, la Direzione Centrale dei Servizi Demografici in data 19/01/12017 ha emanato la circolare n. 1/2017 che sottolinea come la sentenza sia di immediata applicazione. Pertanto, in attuazione della pronuncia, "l'Ufficiale dello Stato Civile dovrà accogliere la richiesta dei genitori che, di comune accordo, intendano attribuire il doppio cognome, paterno e materno, al momento della nascita o al momento dell'adozione".
MODULO PER RICHIESTA ATTTRIBUZIONE DOPPIO COGNOME


Questo sito utilizza i cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per conoscere nel dettaglio il nostro utilizzo dei cookie e le modalità di eliminazione, leggi la nostra Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information