Torre gonzaghesca di Ceresara

Torre del Castello - XIV secolo - Ceresara

L'antico castello di Ceresara distrutto da Pinamonte Bonacolsi negli anni Settanta del Duecento e ricostruito dai Gonzaga cento anni dopo, era una fortificazione formata da terrapieni sormontati da palizzate e cinta da un duplice fossato. Disponeva di diverse torri lignee e di un'unica opera in muratura detta "barbacane", eretta a protezione della porta e munita di ponte levatoio - sono ancora visibili, benché tamponati, gli incassi dei bolzoni - con duplice ingresso: quello carraio con arco passante a sesto acuto, e quello pedonale (pusterla) con arco a tutto sesto. Il barbacane fu trasformato in torre vera e propria da una serie di successivi interventi e sopraelevazioni che ne determinarono l'aspetto attuale.

Questo sito utilizza i cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per conoscere nel dettaglio il nostro utilizzo dei cookie e le modalità di eliminazione, leggi la nostra Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information