Torre di Corte Nuova (S. Martino Gusnago)

Torre di Corte Nuova (San Martino Gusnago)

Costruzione a pianta quadrata, distribuita su cinque piani, la torre fu fatta erigere e completata nel 1576 dal marchese di Castiglione delle Stiviere Ferrante Gonzaga (padre del futuro san Luigi), che volle munire la sua proprietà di Corte Nuova di un edificio fortificato per "poter dormir sicuro alla campagna". In origine era circondata da un ampio fossato che cingeva anche le strutture produttive ed era fornita di passerella retrattile, da utilizzare in caso di pericolo. Nel 1608 Francesco Gonzaga donò la corte e il fondo annesso ai Gesuiti che vi costruirono un piccolo oratorio, oggi scomparso, e destinarono la torre a colombara: da lì è derivato il nome popolare di "Colombarone".

Questo sito utilizza i cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per conoscere nel dettaglio il nostro utilizzo dei cookie e le modalità di eliminazione, leggi la nostra Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information